NEWS NOVEMBRE 2017

IFSE LA VERA AMBASCIATRICE DELLA CUCINA ITALIANA TORNA A ORLANDO PER L’ITALIAN WEEK

IFSE ad OrlandoDopo il grande successo della prima edizione a novembre 2016, IFSE torna ad Orlando, in Florida, per la seconda edizione dell’Italian Week in U.S.

Un settimana tutta dedicata all’Italia e ai prodotti Made in Italy, con una particolare attenzione al nostro Piemonte, ricca di eventi, lezioni degustazioni e cene di gala presso il Rosen College e il Four Season del Walt Disney World Resort. Read more

NEWS AGOSTO E SETTEMBRE 2017

IN IFSE IL PRIMO MASTER DI SPECIALIZZAZIONE IN SALA E BAR

I ragazzi del corso di sala e bar durante un servizio

Da tempo IFSE inserisce nei propri progetti formativi alcune nozioni dedicate al tema sala, ma ad agosto ha proposto per la prima volta un programma completamente dedicato a sala e bar per creare dei veri professionisti di alto livello sul tema.

Il Master è stato realizzato grazie al contributo di Fondazione CRT che ha fortemente creduto nel progetto e ha scelto di dare il proprio supporto a un gruppo di giovani selezionati secondo ferrei criteri.

420 ore di formazione per il percorso formativo che ha visto l’alternarsi in cattedra di diversi professionisti di altissimo livello su varie tematiche quali l’enologia, i cocktails, il bon-ton, la terminologia inglese specifica e ovviamente la pratica di sala.

A tenere le redini del corso i docenti IFSE a cui si sono affiancati un barman A.B.I. Professional, un’esperta in bon ton e lingue straniere, il Presidente di Arte in Tavola Piemonte e il General Manager di Snodo.

A seguire il tirocinio formativo e di orientamento attivato presso il nuovissimo locale di Torino centro che è già diventato un punto di riferimento e polo gastronomico, Snodo, all’interno delle ex Officine Grandi Riparazioni le OGR.

 

LO STAFF IFSE IN MUTTI ALLA SCOPERTA DEL POMODORO: DAL CAMPO ALLA TAVOLA

Lo staff IFSE negli stabilimenti MuttiAnche lo staff IFSE non si stanca mai di imparare e nel mese di agosto è quindi stato lieto di visitare gli stabilimenti Mutti alla scoperta del pomodoro, dal campo alla tavola! Un percorso attento e sorprendente fatto di processi unici e di qualità i quali fanno si che il pomodoro Mutti sia effettivamente un prodotto d’eccellenza tutto made in Italy, dalla materia prima al prodotto finito.

Una realtà fatta di passione: da anni Mutti e IFSE sono partner all’insegna dell’eccellenza da oggi toccata ancora più con mano da tutto lo staff IFSE.

 

IN IFSE GLI STUDENTI IN ARRIVO DALLE FILIPPINE E I PROFESSIONISTI IN LINGUA RUSSA

Studenti Filippini in IFSEDopo la pausa estiva, in istituto le attività sono riprese a pieno regime. A settembre la scuola ha già ospitato due gruppi in arrivo dalle Filippine per la quinta edizione del corso dedicato al prestigioso istituto di Manila che da anni collabora con IFSE. Tra lezioni di cucina e pasticceria a Piobesi e il Museo del Gusto di Frossasco e visite didattiche presso le aziende partner quali il training Centre Lavazza per la formazione dedicata alla caffetteria, l’Azienda vinicola Tenuta Roletto di Cucelio, Acetaia Malpighi per l’aceto balsamico tradizionale di Modena e un caseificio di produzione del Parmigiano Reggiano, gli studenti filippini riescono sempre a colorare le giornate in IFSE grazie alla loro simpatia, il loro entusiasmo oltre che la voglia di scoprire e imparare.

In concomitanza il gruppo di professionisti in lingua russa per un percorso formativo avanzato dedicato alle ricette tradizionali di cucina italiana e alle nuove tecniche di cucina.

 

AL VIA IL 24° CORSO PROFESSIONALE DI CUCINA ITALIANA

Il gruppo studenti alla presentazione del corsoIl 25 settembre è partito il Corso professionale di cucina italiana giunto alla 24^ edizione.

Il corso, oltre ai molti italiani, vede la presenza di alcuni studenti internazionali provenienti in particolare dal Sud Corea. Un gruppo tutto al maschile, che terminerà il percorso in istituto il 15 dicembre per poi iniziare gli stage.

 

 

IFSE DIVENTA PARTNER UNICO PER LA FORMAZIONE DI CUCINA E PASTICCERIA ITALIANA PER LA MONGOLIA

Stretta di mano accordoIFSE non si stanca mai di promuovere, con tutte le proprie forze, l’agroalimentare italiano nel mondo e a settembre 2017 ha siglato un nuovo accordo volto all’incoming di studenti italiani dall’estero, questa volta con la Mongolia.

Un accordo in esclusiva, fortemente voluto da Luigi Toscano e Khayankhayarvaa Batzul rispettivamente CEO e Direttore Generale dal Centro Informativo Italia in Mongolia che insieme al Humam Resources Manager Uuganbaatar Enkhjinbaatar e al Presidentessa del Centro per l’incremento degli scambi culturali e linguistici tra Mongolia e Italia Shinezoring Tselmeg sono volati in Italia per visitare personalmente le sedi IFSE e siglare la partnership con il Direttore Generale IFSE Raffaele Trovato.

IFSE diventa partner unico per la formazione di cucina e pasticceria italiana per gli studenti provenienti dalla Mongolia: un accordo decennale volto all’invio di n. 4 gruppi ogni anno a partire da gennaio 2018 che si specializzeranno sulla cucina, sulla pasticceria, sulla gelateria e sulla caffetteria italiana. Un periodo formativo full time in istituto a cui seguiranno stage in ristoranti, catene alberghiere e laboratori su tutto il territorio italiano.

Il Direttore Trovato, in qualità di consigliere nazionale e delegato della sede di Torino, ha inoltre offerto la possibilità a tutti gli studenti mongoli di essere inseriti per tre anni dallo svolgimento del corso nell’Associazione Professionale Cuochi Italiani. Questo permetterà di formare il primo gruppo di studenti provenienti dalla Mongolia certificati da un’associazione di categoria riconosciuta, si costituirà quindi l’APCI Mongolia.

 

 

 

NEWS LUGLIO 2017

IL SAGGIO FINALE DEL 23° CORSO PROFESSIONALE DI CUCINA ITALIANA E DEL 1° MASTER DEI CAMPIONI

La gioia del fine corsoIFSE chiude le attività prima della pausa estiva con il saggio di fine corso del 23° Corso Professionale di cucina italiana e del 1° Master dei Campioni. Per la cucina, un’edizione in cui gli studenti internazionali si sono distinti in maniera particolare: il premio Parmigiano Reggiano al miglior studente è infatti andato a Song Hee Wong dalla Corea, mentre la tazzina d’oro Lavazza vola in Brasile con Danilo Galhardo e i suoi Bocconcini di Baccalà mantecato all’olio di caffè. Read more

Cercasi Chef – Rif. Loggia02082017

Ricerchiamo Chef, diplomato IFSE, con qualche esperienza professionale aggiuntiva allo stage per inserimento nel team di un ristorante di prossima apertura nella cintura sud di Torino. 

Il candidato deve avere passione per le attività ristorative, spiccate capacità nel lavoro in team, sensibilità per l’innovazione dei piatti ed organizzazione dei tempi, conoscenza delle attrezzature e metodologie per la preparazione dei piatti base della cucina regionale. 

Annuncio rivolto ad ambosessi. I candidati ambosessi (L.903/77) sono invitati a leggere  l’informativa sulla privacy  (art.13, D.Lgs.196/03).

 

Se sei interessato, invia la candidatura con il modulo. Specifica nell’oggetto il riferimento dell’annuncio

 

Il Goji in pasticceria

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”13″ gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”shuffle” cycle_interval=”3″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow”] 

Ingredienti Procedimento

PER LA TORTA

Farina g. 110
Farina di mandorle g 75
Zucchero g. 100
Cacao Amaro g. 38
Latte intero g. 225
Olio di Semi g. 18
Lievito per dolci g. 6
bacche di goji g. 100

PER LA TORTA

Unire le polveri setacciate all’interno di un contenitore, mettere i liquidi in un altro contenitore e versare all’interno le polveri setacciate in tre volte, girando con una frusta per evitare la formazione di grumi, unire in ultimo le bacche di goji.

Imburrate ed infarinate gli appositi stampi, versate il composto all’interno fino al 50% degli stessi e cuocere in forno pre-riscaldato a 175° C per circa 25 minuti.

PER LA COMPOSTA DI PESCHE E GOJI

Pesche g.200
Succo limone g. 8
Zucchero di canna g. 20
Noci tritate g. 20
Pere williams g. 50
Pectina g. 4
Glucosio g. 10
Acqua g. 100
Goji g. 80

PER LA COMPOSTA DI PESCHE E GOJI

Tagliare a cubetti le pesche e le pere e metterle in una pentola insieme alla metà dello zucchero, acqua, glucosio e portare a bollore.

Unire la pectina miscelata con il resto dello zucchero e continuare la cottura per altri 15 minuti a fuoco moderato coperto, unire le bacche di goji e continuare la cottura per altri 5 minuti.

Togliere la pentola dal fuoco unire il succo di limone e le noci tritate amalgamare e fate raffreddare a temperatura ambiente

PER LA SALSA GOJI

Bacche di goji g.110
Acqua g. 75
Zucchero g. 35
Glucosio g. 10

PER LA SALSA GOJI

Mettere tutti gli ingredienti in un pentolino portare al bollore, frullare, passare al setaccio e cuocere per circa 10 minuti fino ad ottenere una salsa liscia e densa, togliere dal fuoco coprire il contenitore con della pellicola e Lasciare raffreddare.

NEWS GIUGNO 2017

I CORSI DEL MESE DI GIUGNO

19553930_1446602915378228_3725248327443667701_nNel mese di giugno le aule IFSE hanno accolto tre nuovi gruppi: tre programmi formativi differenziati hanno visto protagonisti prima gli studenti in lingua russa, gruppo in cui, oltre a diversi professionisti, si vedeva l’eccezionale presenza di Danylo Kiva, bambino prodigio di nazionalità ucraina che a soli 8 anni ha sbalordito tutti per le sue conoscenze e competenze tecniche.

Read more

NEWS MAGGIO 2017

IFSE INAUGURA LA 23^ EDIZIONE DEL CORSO PROFESSIONALE DI CUCINA ITALIANA

I ragazzi a inizio corsoCon un gruppo molto variegato e diversi studenti stranieri, il 2 maggio IFSE ha inaugurato la 23^ edizione del Corso Professionale di Cucina Italiana.

Tra le nazionalità presenti un Corea, Giappone e Brasile, oltre a numerosi studenti provenienti da diverse parti d’Italia. Read more

Cercasi cuoco Rif. TO_06062017

Bar Ristorante di Torino, cerca cuoco con esperienza, orario di lavoro Lun – Ven  08,00 – 15,00

Requisiti: Diploma IFSE, domicilio in Torino e Provincia.

Annuncio rivolto ad ambosessi. I candidati ambosessi (L.903/77) sono invitati a leggere  l’informativa sulla privacy  (art.13, D.Lgs.196/03).

 

Se sei interessato, chiedi informazioni utilizzando il form sottostante:

NEWS APRILE 2017

News in versione video.

 IL FINE CORSO DEGLI STUDENTI DEL 22° CORSO PROFESSIONALE DI CUCINA ITALIANA

Studenti a fine corsoIl Corso Professionale di cucina italiana è giunto alla fine della 22^ edizione e i ragazzi hanno come di consueto svolto il loro saggio di fine corso lo scorso 14 aprile.

Un gruppo di livello e molto affiatato composto da diversi studenti italiani, ma anche due ragazzi arrivati direttamente dal Messico e una ragazza brasiliana.

Read more

NEWS GENNAIO 2017

IN IFSE PARTONO I CORSI 2017 CON LA 22^ EDIZIONE DEL CORSO PROFESSIONALE DI CUCINA ITALIANA

I Ragazzi al loro primo giorno di corsoPartono con successo i corsi IFSE 2017 e in particolare prende il via il 22° Corso Professionale di cucina italiana, corso di quasi 1200 ore di formazione, che in questa edizione vede la presenza di molti italiani, ma anche di ragazzi provenienti da Messico e Brasile. Read more

Riccardo Marello

riccardo_marello-325x460-4060Direttore Corsi IFSE, Direttore e docente del Corso professionale di Cucina Italiana è uno chef affermato con esperienze di altissimo livello in Italia e all’estero, non solo come chef ma anche come responsabile per la pianificazione e impostazione della cucina in conformità alle leggi vigenti e responsabile per la formazione del personale di ristoranti inserti nella guida Michelin.  Numerose le sue docenze estere e presenze ad eventi e fiere di settore in ogni parte del mondo in cui registra sempre il tutto esaurito con le sue preparazioni di cucina creativa: Russia, Vietnam, Spagna, Sud America sono solo alcune delle mete che ha toccato negli anni.  Molto stimato dagli studenti IFSE si contraddistingue per un metodo di insegnamento attento e rigoroso che fa di lui un grande maestro e una vera propria guida.

Piero Rainone

piero_rainoneDirettore della Scuola, Direttore e docente del Master in Pastry Design, Cucina italiana, Food Style e Pasticceria creativa è uno specialista nell’organizzazione di grandi eventi e buffet.  Nella sua carriera ha avuto numerose esperienze di docenze all’estero in Brasile, Cina, Corea, Giappone, Taiwan, Russia, India, America del nord e Germania e ha collaborato alla redazione di vari libri per la Food Editori. Tesserato all’Associazione Professionale Cuochi italiani, è membro dell’Ordre International DesDisciples D’Auguste Escoffier dal 2006. Molto amato dagli studenti IFSE si contraddistingue per i suoi peculiari metodi di insegnamento molto diretti ma efficaci, capaci di stregare la platea che ha di fronte a sé.

Ugo Mura

foto-ugo-267x400-6986Esperto di vini, prodotti alimentari e cucina tradizionale italiana guida la formazione legata all’enologia, gli oli EVO e di cucina tipica. La sua carriera di insegnante ha inizio nel 2001 dopo numerose mission all’estero sia come docente che come consulente per grandi aziende operanti nel settore dell’enogastronomia italiana. Attualmente, oltre all’attività di docente prosegue con successo anche l’attività di consulente in Italia e all’estero e la presenza in veste di wineexpert ad importanti fiere del settore italiane e straniere. E’ in grado di incantare tutti gli studenti IFSE con la sua approfondita conoscenza in campo eno-gastronomico a tuttotondo e la capacità di rispondere prontamente e in maniera consapevole ad ogni domanda che gli venga posta.

Wendy Elena Bosca

elena-bosca-213x300Figlia del Maestro Pasticcere Sergio Bosca, insignito dell’Eccellenza Artigiana Piemontese e fondatore della omonima Pasticceria di Canelli (AT), Elena cresce in un mondo magico, che sa di cioccolato e mele caramellate. Poco a poco nasce la curiosità (che diventa ben presto pura passione) per lo zucchero e l’arte della decorazione tipica della tradizione americana e anglosassone. Vive a Londra e New York per diverso tempo dove fa suoi i segreti della pasticceria internazionale, combinandoli con gli ottimi ingredienti piemontesi, la tradizione del Read more

Antonella Gisonna

Antonella Gisonna

Grande amante della cucina e della pasticceria, lavora ormai da anni nel settore del cake design tenendo corsi e collaborando con le più importanti pasticcerie di Torino e provincia.

Diplomata in pasticceria tradizionale presso IFSE, con le sue creazioni è in grado di suscitare emozioni che gli sono valse numerosi premi a livello nazionale e internazionale a concorsi sul cake design.

Laura Ballesio

laura-ballesio-330x355-6026

Laureata in Scienze della formazioni, dopo 10 anni come segretaria contabile, sviluppando la sua forte passione per la pittura, l’arte e la cucina, decide di convogliare questi interessi in un’unica arte, il cake design, che da passione si trasforma presto in un lavoro vero e proprio presso pasticcerie di Torino e provincia.
Per acquisire maggiori competenze e preparazione frequenta l’Accademia di Peggy Porschen di Londra, conseguendo un master in cake design e poi un master in pasticceria tradizionale presso IFSE.
L’esperienza e le competenze acquisite le aprono le porte quale consulente di alcune delle più importanti pasticcerie di Torino e provincia oltre che la vittoria di numerosi premi nazionali e internazionali.

Giovanni Abbo

giovanniabbo-253x355-8589Presidente Nazionale della Corporazione dei Mastri oleari, prestigiosa associazione interprofessionale tra produttori ed esperti della filiera oleicola e produttore di olio extravergine di oliva da cinque generazioni.

Giovanni Abbo è Assaggiatore Nazionale di Olio e Assaggiatore Nazionale di Olive ed è chiamato in Italia e all’estero per insegnare le tecniche dell’assaggio a cuochi, agli addetti alla produzione e alla vendita e anche agli appassionati, che stanno crescendo in numero ogni anno.